ANTISPECISMO (E) QUEER – a Pordenone

12006223_588487927957261_4393706120700954814_n

Sabato 7 novembre alle ore 17:30. Biblioteca Civica di Pordenone
Piazza XX Settembre – Pordenone

ANTISPECISMO (E) QUEER
Presentazione dei libri “CORPI CHE NON CONTANO. JUDITH BUTLER E GLI ANIMALI” e “MANIFESTO QUEER VEGAN”

Saranno presenti Massimo Filippi e Marco Reggio, curatori dei due volumi.

PORDENONE, SABATO 7 NOVEMBRE 2015 – ore 17:30
Sala “Teresina Degan” – Biblioteca Civica di Pordenone
Ingresso Libero

CORPI CHE NON CONTANO. JUDITH BUTLER E GLI ANIMALI, a cura di Massimo Filippi e Marco Reggio
E l’“Uomo”? È un dato di fatto o il frutto avvelenato di una ben precisa costruzione storica? Quali consuetudini lo hanno eretto? Qual è il fondale osceno da cui è emerso e che non smette di nascondere? Da quali e quante morti ha preso vita? Chi ha colonizzato, incorporato, espropriato e appropriato? Chi è stato e continua a essere mangiato?
Questo libro utilizza alcuni degli strumenti filosofici di Judith Butler – vulnerabilità, lutto, vite precarie –, per esplorare insieme a lei, ma senza timori reverenziali, i processi di umanizzazione e di animalizzazione, per portare alla luce «un altro potere ancora che non ha bisogno di dirsi»: il potere che si occulta dietro la barra della dicotomia umano/animale, dicotomia gerarchizzante e violenta come tutte le altre, ma tuttora profondamente ignorata in quanto considerata “naturale” e, come tale, immune al pensiero critico e ai processi politici trasformativi.

MANIFESTO QUEER VEGAN- di Rasmus Rahbek Simonsen, a cura di Massimo Filippi e Marco Reggio
Che cosa significa dichiararsi vegano? In che modo il passaggio da una dieta carnivora a una vegana influisce sul senso della propria identità? Esistono tradizioni e convenzioni stabilite da lungo tempo che determinano ciò che mangiamo e come mangiamo. Il veganismo pone in questione nozioni preconcette su che cosa sia una dieta “appropriata” e su come si debba vivere nelle società liberali occidentali contemporanee. Il veganismo si oppone alle caratteristiche fondamentali del modo in cui agiamo. Sfida il nostro sé.
Massimo Filippi – professore di neurologia presso l’Università “Vita e Salute” di Milano, si occupa da anni della questione animale da un punto di vista filosofico e politico. È socio fondatore dell’associazione «Oltre la Specie» e membro della redazione di «Liberazioni. Rivista di critica antispecista».

Marco Reggio – attivista antispecista, componente dell’associazione «Oltre la Specie» e membro della redazione di «Liberazioni. Rivista di critica antispecista».

Info alla pagina Facebook
https://www.facebook.com/events/589794837826734/

Rispondi