Archivi categoria: Campagne

Mobilitazione per la campagna ViaggiSenzaRitorno

10923228_931486296870383_5627603680739753811_n

Dal 28 febbraio alle 15.00 al 1 marzo alle 18.00
tutta Italia

Abbiamo documentato la triste sorte che tocca a decine di migliaia di cavalli ogni anno, sottoposti ad estenuanti #ViaggiSenzaRitorno da tutta Europa fino agli impianti di macellazione italiani. Le nostre immagini sono state viste da milioni di persone e hanno creato grande discussione, contribuendo alla crescita del 13% dei contrari alla macellazione dei cavalli.
Adesso vogliamo porre fine a questa pratica per sempre!

Sabato 28 febbraio e domenica 1 marzo organizzeremo due giornate di informazione e di protesta per denunciare ciò che si nasconde dietro la carne di cavallo, ma anche per creare una riflessione sui diritti di tutti gli animali e la possibilità di alimentarsi senza sofferenza.

Per maggiori info e per condividere video petizione online visita: www.viaggisenzaritorno.it

Partecipa anche tu a queste iniziative e unisciti alla campagna per salvare i cavalli dalla macellazione!
Nota: altri appuntamenti verranno aggiunti a breve.

SABATO 28 febbraio

MILANO – Presidio informativo in Piazza San Carlo, dalle ore 15.00
info: [email protected]

BRESCIA – Presidio informativo in Largo Formentone dalle 15.30
info: [email protected]

BARI – Presidio informativo in Via Sparano ang. via Calefati, dalle ore 16 alle 22
info: [email protected]

BOLOGNA – Presidio informativo in via Indipendenza 20, dalle 15.00 alle 19.00
info: [email protected]

FIRENZE – Luogo e orario da definire

GENOVA – tavolo raccolta firme Via xx Settembre (altezza ex cinema Orfeo ) dalle 12 alle 17

TREVISO – tavolo raccolta firme in luogo e orario da definire

Info alla pagina Facebook
https://www.facebook.com/events/1545380735745518/?notif_t=plan_user_invited

UADA per l’emergenza Sardegna (sezione animalisti)

UADA Sardegna

Un Atto D’Amore Onlus si propone di fungere da serbatoio, per questa emergenza, per la raccolta fondi che saranno girati alle realtà che ne avranno bisogno, solo dopo aver vagliato l’effettiva necessità.

Avrete sicuramente appreso dai media dello stato d’emergenza dichiarato dal Governo per questa bella isola devastata da 440 millilitri di pioggia, centinaia gli sfollati e purtroppo si contano, sino a questo momento, 16 vittime… Le conseguenze del maltempo in Sardegna sono: crolli di ponti, esondazione di fiumi, strade e case allagate, centinaia gli sfollati, black-out elettrici, strade e ferrovie interrotte. Non possiamo che rivolgere un pensiero a chi si trova coinvolto in questo sconvolgente cataclisma. Vorremmo, con questo evento, portare solidarietà non solo a parole ma anche con i fatti… Facciamo appello a tutti gli amici affinché si mobilitino per raccogliere il necessario da destinare alle emergenze che poniamo in calce.

Purtroppo non abbiamo ancora l’entità dei danni e l’elenco dei canili/gattili travolti da questa emergenza e chiediamo di segnalare su questo evento le realtà in stato di bisogno.

Per chi volesse donare cibo, coperte, cucce o quant’altro … vi preghiamo di mettervi in contatto direttamente contattando le persone o i link di riferimento, che troverete qui elencate.
Fate girare questo evento in modo che tutti possano segnalare e aiuta a gestire le emergenze.

Grazie per la collaborazione

MODALITA’ DI VERSAMENTO con causale “EMERGENZA SARDEGNA – SEZ. ANIMALI”:

POSTEPAY: NIZZOLA ANNAMARIA Codice Fisc. NZZNMR57R70F205T CARTA NUMERO 4023600598461004 (Avvisate quando fate versamento, diversamente non possiamo sapere chi ha versato e per cosa, grazie)

CC POSTALE INTESTATO A: UN ATTO D’AMORE ONLUS 1006897878 per BOLLETTINI POSTALI

IBAN: IT 10 P 0760111800001006897878 intestato a UN ATTO D’AMORE ONLUS

CONTO PAYPAL: [email protected]
(Vi preghiamo di scegliere la dicitura regalo/donazione ad mici/parenti, altrimenti ci addebitano le spese di incasso, grazie)

ELENCO RIFUGI DA AIUTARE:

https://www.facebook.com/pages/Amici-degli-animali-Gonnosfanadiga-CA/195133577197724

https://www.facebook.com/pages/Rifugio-Gli-Amici-di-Susy/261612533864411?directed_target_id=0

1450282_603101179751593_1485603594_n

Info alla pagina Facebook:
https://www.facebook.com/events/559692924109924/?notif_t=plan_user_invited

“Buon Natale” per la Giornata Internazionale dei Diritti degli Animali

buon NataleRiparte l’iniziativa “Buon Natale” per la Giornata Internazionale dei Diritti degli Animali

Il 10 dicembre, si festeggia la Giornata Internazionale per i Diritti Animali. In questa giornata attivisti da ogni parte del mondo organizzano eventi per mostrare al pubblico la realtà dello sfruttamento e della sofferenza degli animali, in tutti i campi. Si organizzano cortei, sit-in, fiaccolate, tavoli informativi, proiezioni di filmati, ecc.

L’iniziativa proposta anche quest’anno per l’Italia, per partecipare a questo importante evento internazionale, ha come argomento il massacro degli animali nei macelli. Dato il periodo dell’anno, e dato che a Natale questo massacro assume proporzioni ancora più catastrofiche, l’inizitiva si intitola “Buon Natale! Per festeggiare un Natale ‘buono’… non uccidere animali!” e consiste nel distribuire per strada e nelle buche delle lettere il volantino-cartolina “Buon Natale” e il “Menu di Natale senza crudeltà”.

In questa pagina raccogliamo le indicazioni pratiche su come organizzarsi per partecipare, compresi tutti i materiali disponibili, come richiederli e stamparli, i recapiti degli attivisti che organizzano sit-in o tavoli informativi, ecc.:
http://www.agireora.org/info/news_dett.php?id=1412

Raccomandiamo a tutti di iniziare a organizzarsi fin da subito per un tavolo informativo, sit-in/presidio, volantinaggio.
Per la distribuzione in buca delle lettere c’e’ piu’ tempo, visto che non serve organizzazione preventiva.

La pagina per richiedere i materiali e’ come sempre:
http://www.agireoraedizioni.org/iniziative/

Chiediamo la massima diffusione in ogni dove di questa iniziativa, grazie!

AgireOra Network

 

L’antispecismo sui banchi di scuola

nuova imm

Porta anche tu l’antispecismo sui banchi di scuola, nella tua provincia

Premessa:
molte scuole di oggi, assieme ai media e troppo spesso a genitori ultra ignoranti, stanno insegnando e inculcando nella testa dei giovani delle vere e proprie stupidaggini.
Viviamo in un periodo dove è necessario che tutti noi prendiamo atto di questo e ci mobilitiamo per insegnare il rispetto a queste giovani menti che attualmente hanno davanti un futuro fatto solo di distruzione e uccisione e non vedono alternative.

Le scuole stanno per cominciare, quindi armatevi tutti di buona volontà e iniziate a cercare online mail e recapiti degli istituti della vostra provincia, contattateli una volta iniziate le lezioni, cercate i rappresentanti degli studenti e fate in modo di ottenere convegni-corsi-dibattiti-presentazioni all’interno delle scuole.

Un articolo in merito a chi siamo e cosa proponiamo:
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=471661706237175&set=a.455508291185850.1073741830.452795114790501&type=3&theater
(visita anche la sezione “informazioni” della pagina Progetto Scuole Vegan).

Vogliamo un mondo più etico, una società più sostenibile e un attivismo più efficace.
Il nostro obiettivo è importante, possiamo realmente fare la differenza in questo periodo di disinformazione globale consentendo ai ragazzi di scegliere consapevolmente per che stile di vita optare.

Abbiamo relatori in tutta Italia, aderisci al progetto e organizza eventi nelle scuole a te vicine!

Tutte le info alla pagina Facebook:
https://www.facebook.com/events/333326356801595/?notif_t=plan_user_invited

Meno Pilu per tutti

Dal 7 novembre al 6 gennaio

Colli, colletti, polsini e inserti di pelo sono tornati in auge negli indumenti invernali. Sembrano finti a una prima occhiata ma la verità è che molti di quelli in commercio sono veri!

Liberati di questo “pelo superfluo” e porta inserti e pellicce nelle nostre botteghe (qui la lista delle città in cui siamo presenti http://www.lush.it/html/le_botteghe-27.jsp): li useremo per tenere al caldo i cuccioli di animali rimasti orfani.

MENO PILU PER TUTTI
è una campagna di sensibilizzazione contro l’uso di insert i di pelo e di pellicce per contrastare l’inutile uccisione di animali. La campagna è realizzata da Lush in collaborazione con Animal Amnesty, organizzazione di azione diretta per la liberazione animale nata dall’esperienza di OccupyGreenHill.

COSA PUOI FARE TU?
–  Non comprare mai una giacca con collo di pelo, se hai anche il minimo dubbio che non sia sintetico, scegli una giacca che non ce l’abbia.
–  Firmare la petizione online o nelle botteghe Lush per un’Italia libera dalle pellicce.

–  Acquistare la crema Sua Bontà per finanziare un progetto di educazione animalista rivolto ai giovani a cura di Animal Amnesty

–  Abbandonare i tuoi colli e inserti di pelo o le tue pellicce e portarli nei nostri negozi.

–  Partecipare al nostro flash mob il 7 novembre 2012 a Milano.

PER SAPERNE DI PIU':
www.lush.it/menopilupertutti

Campagna “adozioni a distanza”

La Fattoria della Pace Ippoasi (http://www.ippoasi.org/) è un rifugio per animali domestici, detti da reddito, tutti strappati dallo sfruttamento zootecnico e dalla morte in macello.

Si trova a Marina di Pisa ed ospita 9 cavalli, 2 asini, 2 mucche, 2 maiali, 11 capre, 5 pecore, 2 galli, 25 galline, 2 conigli, 1 anatra e 5 cani.

L’omonima associazione di volontariato, che in questi giorni si sta trasformando in Onlus, nata nel 2010, li accudisce giornalmente, somministrando loro il cibo e pulendo i grandi spazi dove finalmente vivono liberi, oltreché guidare le visite al rifugio, organizzare eventi di autofinanziamento e diffondere la cultura non violenta, antispecista e vegan.

In questo momento sta attraversando una delle fase più cruciali che si siano mai verificate, essendo sopraggiunto lo sfratto, esecutivo in pochi mesi, e dovendo quindi liberare il terreno dove gli animali ospiti avevano finalmente trovato un angolo di serenità.

Tutti i componenti dell’associazione stanno lavorando alacremente per poter dare un nuovo spazio all’Ippoasi, ma in vista di questo sforzo eccezionale, anche e sopratutto economico, di dover ricostruire un nuovo rifugio e di dover quindi affrontare spese straordinarie, è di fondamentale importanza che le spese ordinarie, del mantenimento in cibo dei nostri amici, siano il più possibile coperte dalle adozioni a distanza (ricordiamo che questi animali sono tutti a carico dell’associazione, non essendo previsto nessun impegno pubblico per la tutela ed il salvataggio degli animali da reddito, a differenza di quanto avviene per gli animali d’affezione).

In questo modo, ogni animale ospite, avrà dei sostenitori che gli assicureranno un futuro più sereno e meno incerto in un momento tanto turbolento.

Ci troviamo quindi a lanciare questa campagna di adozioni a distanza, per guardare alla vita degli animali dell’Ippoasi con meno ansia e per non sentirci soli in questo sforzo di donare loro una esistenza degna di essere vissuta.

Ogni contributo su cui loro potranno contare è di fondamentale importanza.

Tutte le informazioni su come adottare un animale a distanza si trovano sul nostro sito, oppure scrivendo alla nuova e-mail dedicata [email protected].

Vi risponderà Elisa (puoi conoscerla anche sul suo blog “Mammavegana”) una socia volontaria di Ippoasi, che si occuperà, facendo un enorme lavoro per cui tutti le siamo grati, del settore adozioni a distanza, perché Ippoasi è diventata una bella realtà, bella ma impegnativa, e tante persone si stanno unendo a noi per farla sopravvivere e farla ancora più bella e più grande, in modo che sempre più animali possano essere salvati.

Un ringraziamento dagli ippoasiani tutti, anche da quelli che parlano una lingua diversa dalla nostra ma che in fondo ai nostri cuori possiamo capire.

Associazione di volontariato – Fattoria della Pace IPPOASI
Via Scoglio della Meloria, 55 – 56128 Marina di Pisa (PI) C.F.: 93069920507
Tel. 0039 0509335360 – 3332279002 – 3387980277

[email protected]

http://www.ippoasi.org/