Corteo Nazionale contro la vivisezione

11866241_1802599343299804_610729037270369843_n

Sabato 24 ottobre 2015, alle ore 15.00 – Milano

CORTEO NAZIONALE CONTRO LA VIVISEZIONE 24 OTTOBRE 2015 – MILANO RITROVO H. 15 A MILANO CADORNA (MM1 – MM2 – TRENORD) STOP VIVISECTION, l’iniziativa non si ferma !

Con STOP VIVISECTION, campagna partita nel Giugno del 2012, l’obiettivo era la raccolta di oltre 1 milione di firme per chiedere un cambiamento delle attuali metodologie di ricerca basate sui modelli animali e sulla vivisezione, modelli che negli ultimi decenni non hanno portato a nessun risultato degno di nota.

Dopo miliardi di animali sacrificati sugli altari della vivisezione, e dopo milioni di cavie umane su cui sono stati testati i candidati farmaci ricavati da tale ricerca, gli avanzamenti nello sviluppo di rimedi validi e funzionali per l’uomo sono stati pressochè nulli. I metodi sostitutivi alla sperimentazione animale, ovvero i metodi di ricerca avanzata ed a rilevanza umana non mancano, ma sono fermi o inutilizzati a causa di un processo di validazione che dura in media 10 anni e la loro assurda comparazione ad un metodo mai validato qual’è la sperimentazione animale.

L’intento di Stop Vivisection era dimostrare il livello di consapevolezza da parte delle persone circa l’inutilità della vivisezione per lo sviluppo di una ricerca a rilevanza umana e i cittadini europei hanno risposto positivamente a questo: con le oltre 1milione e 200mila firme raccolte è stato dimostrato che la vivisezione non ha e non deve avere spazio nel nostro futuro. L’obiettivo purtroppo è stato raggiunto solo per numero di firme raccolte in quanto la commissione Europea, ignorando totalmente le richieste dei suoi cittadini, ha bocciato l’iniziativa STOP VIVISECTION, con l’unica motivazione che “è ancora presto per abbandonare la sperimentazione animale” Allora noi ci chiediamo: quante vite ancora dovranno essere sacrificate in nome di una ricerca che non ha portato risultati soddisfacenti nella ricerca medica? Quanti animali innocenti saranno ancora torturati come semplici strumenti da laboratorio? Quanti pazienti negli ospedali saranno ancora usati come ultime cavie per testare prodotti derivati da una ricerca basata su modelli non umani, prodotti che nel 90 per cento dei casi vengono ritirati prima ancora di essere commercializzati a causa dei loro effetti indesiderati che nelle cavie animali non venivano evidenziati per via della differenza biologica che chiunque potrebbe comprendere, tranne i ricercatori. Noi non ci fermeremo ad un semplice NO! Vogliamo riunirci per continuare a chiedere di essere ascoltati !

STOP VIVISECTION è stato solo l’inizio.

Unitevi a noi il giorno 24 Ottobre 2015 alle 15.00 a Milano
per un grande corteo pacifico in cui urleremo a gran voce ancora una volta : BASTA VIVISEZIONE! Al termine del corteo interverranno alcuni esponenti di rilievo dell’antivivisezionismo italiano:
Massimo Tettamanti – Fondatore e Cordinatore di I-Care
Valeria Roni – Consulente Scientifico della Leal
Linda Guerra – Naturalista e scrittrice
———
Info alla pagina Facebook https://www.facebook.com/events/873641829381035/

4 risposte a “Corteo Nazionale contro la vivisezione

  1. Buongiorno,
    vi chiedo se per cortesia potete aggiornare la locandina dato che ci sarò anche io fra i relatori, il link è questo: https://www.facebook.com/events/873641829381035/
    Grazie mille.
    Linda Guerra

  2. Ciao Linda Guerra, certo… con piacere!
    Ho aggiornato la locandina e ho aggiunto il Tuo nome.
    Un caro saluto..

  3. grazie mille Daria, gentiissima

Rispondi