Dott.Tettamanti a Treviso: Italia senza vivisezione-cosa ci aspetta?

1601177_604245766322178_1188118979_n

Venerdì 11 aprile 2014 Ore 20.30 a Treviso In Via Zermanese – 4

Il dott. Tettamanti torna a Treviso In Via Zermanese nr. 4 presso la Casa dei Beni Comuni (dietro stazione dei treni) dopo l’ultimo incontro tenuto il 16.12.2012 dove ci raccontò a che punto fossimo con la battaglia contro la vivisezione.

Durante questo anno e mezzo molte cose sono successe e molte altre succederanno. Le cose stanno cambiando in modo frenetico dopo anni in cui tutto è rimasto immutato o quasi. Se ne stanno rendendo conto anche i PRO SA. Il dibattito sulla validità della sperimentazione è sempre più accesso con avvenimenti anche molto spiacevoli come il caso di Caterina Simonsen.

Chi meglio del dott. Tettamanti che si è sempre impegnato in prima linea in questa battaglia riuscendo a salvare piu’ di 16.000 animali bloccando sperimentazione e diffondendo e incentivando i metodi alternativi, potrà spiegarci quale sarà il delinearsi sul fronte della ricerca scientifica. Chi meglio di lui sa cosa succede dentro i laboratori di sperimentazioni.

Cosa succederà? Ma soprattutto cosa possiamo fare noi singolarmente per contribuire ad accelerare i tempi e a far capire alle istituzioni e alle lobby farmaceutiche che devono cambiare direzione? Cosa possiamo fare noi per aiutare persone come il dott. Tettamanti ?
La sofferenza e la crudeltà a cui vengono sottoposti gli animali nei laboratori di sperimentazione è durata fin troppo.
Questa battaglia deve riguardare tutti affinché questa vergogna termini nel più breve tempo possibile.

In questo momento storico l’Italia e’ osservata dal resto del mondo per le molteplici vittorie ottenute contro la vivisezione.
Il caso Green Hill, il sequestro del laboratorio illegale di Mirandola, le sperimentazioni bloccate, il blocco delle importazioni dei macachi da parte di Harlan, la cessioni dei cani Beagles da parte della Menarini, il numero di firmatari Italiani della petizione Stop Vivisection, il presidio record contro Aptuit/Glaxo, il numero degli animali recuperati dai laboratori che ha superato quota 16.000, la creazione di rifugi specializzati in riabilitazione di questi animali, e un numero sempre piu’ crescente di appartenenti alla comunità scientifica che chiede un salto di qualità nella ricerca.

NON PERDIAMO QUESTO INCONTRO COSI’ IMPORTANTE CON IL DOTT. TETTAMANTI
SARA’ ORGANIZZATO ANCHE UN BUFFET VEGAN PRIMA DELLA CONFERENZA IL CUI RICAVATO ANDRA’ INTERAMENTE AD I-CARE PER PROGETTI SCIENTIFICI.
PARTECIPIAMO NUMEROSI!

Info alla pagina Facebook:
https://www.facebook.com/events/786065454754992/?notif_t=plan_user_invited

Rispondi