Edizioni A Mano LìberA: libri belli… per bimbi ribelli

EDIZIONI A MANO LìBERA: libri belli… per bimbi ribelli!

Le Edizioni A Mano LìberA vengono alla luce nella primavera del 2011, dall’esperienza che prosegue tuttoggi di LìberaMente – libreria raminga.

Reduce da diverse esperienze in veste di organizzatore di eventi di “contro-informazione” su tematiche tanto care all’ambiente “complottista”, decido così di dare vita ad un’idea che mi frullava in testa da parecchi anni: riuscire a portare per le strade e le piazze l’informazione libera da interessi e manipolazioni.

Mi rendo fin da subito conto che le mie piccole battaglie devon essere portate avanti non per questa società che reputo sull’orlo dell’abisso, ma bensì per costruire un mondo migliore per le future generazioni; così, grazie anche alla grande illuminazione che la gioia di vivere di mia figlia Benedetta mi regala, decido di lanciarmi a capofitto nella creazione di piccole storie in rima per spiegare ai più piccini come funzionano realmente le cose.

Ispirandomi a principi libertari che da qualche anno a questa parte ho fatto miei, scelgo però il canale editoriale meno convenzionale in assoluto: mi affido così all’editoria creativa ed autoprodotta, ovverosia la semplice tecnica di realizzazione di libri fatti a mano, con materiale di scarto e riciclato (carta, cartone, cartoncino, e molto altro…), e che prevede appunto l’autoproduzione in tutte le sue fasi (scrittura, taglio, rilegatura, manipolazione, inserimento di oggetti, distribuzione, scambio, baratto e/o vendita).

Vedono così la luce storie molto semplici, ma al contempo profonde, nella quasi totalità ispirate alla filosofia vegan ed alla battaglia animalista: fra le più belle Vegeta-Lupo, racconto aneddotico (si dice così? boh…) di un ex-predatore divenuto amante di frutta e verdura… e tutto grazie ad un piccolo pennuto,  o la primissima storia realizzata, Nella fattoria di Veg-Anna, un luogo particolare in cui i nostri amici animali da reddito vivon alla grande e non pensano a finir insaccati o sul banco di qualche salumiere di periferia… insomma, un inno alla vita vegan!

Come dimenticare le storie animaliste quali Il Pianeta dei Maiali, ovvero come trovarsi catapultati in una realtà “alla rovescia”, dove l’Uomo è servo della “Razza Suina”, che s’ingozza e vive alle sue spalle… Sarà tutto vero? Boh… Munirsi di shuttle ed andare a visitarlo, please! Mentre, fra le più toccanti, trova sicuramente posto Petti-Rosso e il volo verso la libertà, in cui i nostri bimbi faranno la conoscenza di un piccolo uccellino capitato per caso all’interno di un allevamento di polli, che farà capire loro che al di fuori di quelle sbarre c’è il cielo che li aspetta!

Se volete conoscere anche le altre storie che ho realizzato potete consultare il mio sito:
www.libriliber.ithttp://edizioniamanolibera.blogspot.com

A proposito: sono costantemente alla ricerca di feste a tema vegetariano-vegan, a manifestazioni dedicate all’etico, a mercatini del riciclo-riuso, a fiere della piccola editoria, festival libertari, mercatini biologici, incontri d’informazione libera, e quant’altro, che si svolgono nelle vostre zone!

La mia furgo-carretto-libreria sarà ben lieta di far mostra di sé!
—-
Alessandro

http://edizioniamanolibera.blogspot.com

 

Rispondi