Giornate Nazionali Italia SENZA Vivisezione – 28 e 29 marzo 2015

1908168_826711410752440_7341067447648410317_n

Sabato 28 e domenica 29 marzo 2015 – Tutta Italia

In queste due giornate vogliamo sostenere due campagne: quella contro la sperimentazione animale e quella per salvare gli agnelli.

A tutti voi, contrari alla vivisezione e alla macellazione degli agnelli, chiediamo di partecipare a queste giornate, dedicando un po’ del vostro tempo.

AIUTACI A RAGGIUNGERE IL NOSTRO OBIETTIVO: SPOSTARE I FINANZIAMENTI VERSO LA RICERCA SENZA ANIMALI O COMUNQUE IMPEDIRE ULTERIORI FINANZIAMENTI ALLA VIVISEZIONE E SENSIBILIZZARE LE PERSONE A NON SACRIFICARE GLI AGNELLI IN NOME DI UNA STUPIDA TRADIZIONE!

Lo scopo di queste giornate nazionali:

– fare informazione e raggiungere persone per far conoscere il nostro progetto Italia SENZA Vivisezione

– raccogliere firme per la petizione con cui chiediamo:
1. al governo di dare priorità, nei finanziamenti alla ricerca, a metodi di ricerca moderni e tecnologicamente avanzati per tutte quelle sperimentazioni non obbligatorie da normative internazionali.
2. al parlamento europeo di velocizzare le procedure di sostituzione dell’uso di animali con metodi alternativi per tutte le sperimentazioni obbligatorie in base a normative europee o internazionali.

– far conoscere il nostro ASSEGNO DI RICERCA ¬ “Riconversione della sperimentazione animale a metodologie specie¬ specifiche per l’essere umano”. Potete leggere qui il testo completo del bando
https://www.facebook.com/notes/i¬care¬italia/assegno¬di¬ricerca¬riconversione¬della-sperimentazione-animale¬a¬metodologie¬spe/793039640786284

– raccogliere fondi per finanziare corsi teorici¬ pratici sui metodi alternativi come quello che si è svolto a Genova il 24¬25 settembre 2014 dal titolo “DARE UN SENSO AI METODI ALTERNATIVI ALLA SPERIMENTAZIONE ANIMALE” http://www.unige.it/eventi/eventi.php?id=845

– far conoscere alle persone quanta crudeltà si cela dietro gli allevamenti, concentrandoci sul sacrificio degli agnelli, che in questo periodo dell’anno vengono strappati alle mamme e macellati per “festeggiare” la Pasqua in famiglia.

Sui nostri tavoli informativi troverete un menù 100% vegetale creato per i progetti I-Care e Italia Senza Vivisezione da una nota food blogger, La Cucina della Capra.

Se vuoi partecipare a queste giornate come volontario scrivi a
info@italia-senza-vivisezione.org
Ti metteremo in contatto con il referente della tua città.

Se nella tua regione o nella tua città ancora non fosse attivo un gruppo e vuoi crearne uno, diventando referente, scrivi a info@italia-senza-vivisezione.org e ti diremo come entrare a far parte del progetto Italia SENZA Vivisezione.

Molte città hanno già aderito ma vorremmo coinvolgere tutti i comuni italiani.

Lista dei tavoli informativi per le giornate nazionali del 28 e 29 marzo:

Lombardia
MANTOVA: 28 Marzo, Piazza Marconi, h. 10.00-19.00
BRESCIA: 28 marzo, Corso Palestro, h. 14.00-19.00
MANDELLO DEL LARIO (LC): 28 Marzo, Piazza Leonardo da Vinci, h. 09.00-18.00

Friuli
TRIESTE: 28 Marzo, Viale XX Settembre (zona fontana), h. 10.00-19.00
UDINE: 28 e 29 Marzo, Centro Commerciale “Terminal Nord”, h. 10.00-17.00
UDINE: 28 Marzo, Piazza della Libertà (Conferenza OIPA c/o Sala Ajace), h. 20.30-23.00

Liguria
SAVONA: 27 Marzo, Ipercoop Savona
GENOVA:28 Marzo, Via XX Settembre (altezza Max Mara)

Umbria
PERUGIA: 28- 29 Marzo, Piazza della Repubblica, h. 10.00-20:00

Emilia Romagna 
TRECASALI (PR): 28 Marzo, Centro Commerciale “Famila”, Via Provinciale San Quirico 1, h. 14:00-20:00

Veneto
CONEGLIANO VENETO: 28 e 29 Marzo, Corte delle Rose, 10.00-18.00
PADOVA: 28 Marzo, Via Altinate angolo Via Zabarella, 10.00-18.00
BELLUNO: 28 Marzo, Piazza dei Martiri, h. 10.00-14.00
MESTRE: 28 e 29 Marzo, Piazza Ferretto, h.10.00-18.00

Vi aspettiamo!
Grazie per la collaborazione!

Info alla pagina Facebook
https://www.facebook.com/events/429151977255746/

Rispondi