NOmattatoio 5° presidio a Roma

10866181_943792242318980_8038493623493455448_o

Sabato 18 aprile, dalle ore 10.30 alle ore 13.30
Roma, viale Palmiro Togliatti, angolo Piazzale Pino Pascali

Il nostro fine è documentare il più possibile ciò che non si vuole che si sappia.
Per questo, torniamo ancora una volta al consueto appuntamento mensile al mattatoio di Roma.

“Dicono di avere abolito i sacrifici animali!
Soltanto il rito hanno abolito: li sterminano ininterrottamente, illimitatamente, senza bisogno: il sacerdote si è fatto industria.”
Guido Ceronetti
“Il silenzio del corpo”

Anche questo presidio, come i precedenti, è finalizzato a mettere in luce quello che avviene all’interno dei mattatoi.
Ognuno di noi sarà lì per dare un volto agli animali dimenticati e uccisi nell’invisibilità totale. Siamo, in altre parole, corpi animali che lottano per difendere il diritto alla vita di altri animali.
Per questo motivo preferiamo che a testimoniare ci siano persone non sostenute da sigle di associazioni varie. Questo non vuol dire che non possano venire persone iscritte ad associazioni, ma semplicemente che non portino materiale (striscioni, cartelli, volantini, depliant informativi o altro) che possa far riferimento ad esse e che quindi per quel giorno si presentino come semplici attivisti e persone comuni.
Il messaggio che vorremmo mandare è che la questione animale non riguarda solo le associazioni cosiddette animaliste, ma la collettività tutta.
Allo stesso modo non vogliamo bandiere di partiti politici perché siamo contrari al sistema istituzionale che si tramanda il potere e siamo contro ogni genere di gerarchia, sfruttamento e discriminazione di individui senzienti.
Grazie a tutti per la collaborazione e partecipazione.
(Rita ed Eloise)

Info alla pagina Facebook
https://www.facebook.com/events/759906350774876/

Rispondi