Salviamo i visoni – fermiamo gli allevamenti

10464154_799082526777428_1515200844991812186_n

Domenica 29 giugno dalle ore 16.30 alle ore 19.00
Arzago D’adda (Bg) e Antegnate (Bg)

Mobilitazione contro la costruzione di nuovi allevamenti di animali da pelliccia ad Arzago (Bg) e Antegnate (Bg)

In due paesi della bassa bergamasca sono in progetto allevamenti di visoni. Da tempo se ne parla e molte sono state le mobilitazioni, ma dobbiamo ancora impegnarci per evitare che vengano costruiti e mantenere alta l’attenzione su queste strutture di prigionia e sofferenza.

Ci troveremo di fronte ai luoghi dove vogliono costruire questi allevamenti, in due diversi paesi a pochi chilometri di distanza uno dall’altro.

APPUNTAMENTI:

– Ore 16.30/17.30 ARZAGO, sulla SP 185/Rivoltana, altezza rotonda incrocio con SS 472 (vicino azienda DIFARCO)

– Ore 18.00/19.00 ANTEGNATE, Via Milano (ss 11), davanti a Cascina San Rocco (ingresso area ecologica)

Con la giusta pressione in questi anni sono stati fermati diversi progetti per costruire nuovi allevamenti di visoni. L’impegno di ognuno di noi è fondamentale per salvare questi animali da un destino in gabbia e dalla morte in una camera a gas!

Maggiori informazioni su cosa nascondono gli allevamenti di animali da pelliccia italiani su
www.visoniliberi.org

ARZAGO: Il signor Santinelli Giovanni, già proprietario di un allevamento di 40.000 galline ovaiole, vuole convertire una stalla in disuso in allevamento da 2.000 visoni.
Il progetto è stato inizialmente bloccato dal Comune, che ha poi modificato il PGT per vietare l’insediamento di nuovi allevamenti non destinati alla produzione alimentare. Santinelli ha però fatto ricorso al Tar, che ad un primo esame ha concesso una limitata sospensione del diniego. Il Comune ha comunque mantenuto il diniego ai lavori fino alla prossima Camera di Consiglio del Tar, che si terrà il 15 ottobre, sostenendo che l’allevamento di visoni aumenterebbe l’impatto ambientale dell’azienda.

Senza opposizione il progetto sarebbe stato terminato nel 2013 e i primi visoni già uccisi a fine dello scorso anno. Fermiamo il progetto per sempre!

ANTEGNATE: Il signor Finetti Franco, di professione imbianchino, vuole riconvertire una vecchia stalla di famiglia in allevamento da 2.000 visoni.
Assieme a NO all’Allevamento di Visoni ad Antegnate abbiamo portato avanti per lungo tempo proteste e informazione e una raccolta firme nel paese. L’amministrazione comunale ha chiesto modifiche al progetto mai presentate.
In paese si dice che il progetto era stato accantonato in attesa delle elezioni, sperando in cambiamento favorevole per l’allevatore. Così non è stato.

Senza opposizione sarebbe stato costruito nel 2013 e i primi visoni già uccisi a fine anno. Fermiamo il progetto per sempre

Essere Animali:
https://www.facebook.com/essereAnimali

Evento Facebook
https://www.facebook.com/events/763362573715884/

Rispondi