VolterraVegan 2015

11665357_1106825145998863_493272291085658973_n

31 luglio 1/2 agosto 2015 – Volterra, Pisa

VOLTERRA DIVENTA CAPITALE DEL CRUELTY FREE UNA TRE GIORNI CON
STAND, CONFERENZE, MUSICA, MOSTRE E CIBO BUONO TRA LE MURA DELLA CITTÀ ETRUSCA

Al via la terza edizione di “VOLTERRAVEGAN”, il Festival indipendente organizzato dall’associazione GAVOL ONLUS (Gruppo animalisti Volterra) con la collaborazione dell’associazione Gallinae Infabula, del Comune di Volterra e il patrocinio del Club UNESCO di Volterra.
Durante la manifestazione, che si svolgerà il 31 luglio, il 1 e 2 agosto 2015 a Volterra, protagonisti assoluti saranno uno stile di vita etico e solidale e l’amore e il rispetto verso tutti gli esseri viventi.
Volterra, con le sue vie e Palazzi medievali, le sue meraviglie artistiche e pae-saggistiche e i suoi tesori archeologici,accoglierà ancora una volta, un Festival totalmente cruelty free, un evento che per tre giorni proietterà la città verso un mondo nuovo, più giusto ed equo per tutti

L’UNICO VEGAN FESTIVAL CON CENA VEGALEOTTA ALL’INTERNO DEL CARCERE DELLA CITTÀ

Si comincia venerdì 31 agosto, con la terza CENA VEGALEOTTA della storia all’interno del Carcere della città. Nel suggestivo cortile della Fortezza medicea, sarà possibile degustare una magnifica cena priva di qualsiasi animale o suo derivato, preparata da Simona Scarone, chef del Ristorante “La Capra Campa” di Roma, con l’aiuto dei detenuti della struttura carceraria.
Sabato 1 e domenica 2 Agosto si svolgerà, nella principale Piazza dei Priori all’ombra del Palazzo comunale più antico della Toscana, il MERCATINOVEG al quale prenderanno parte varie associazioni italiane che si occupano di “animali non umani” con i loro stand e banchetti informativi, e numerosi artigiani che con articoli, prodotti e cibo vegani. E per riflettere ed informarsi sulla realtà dello sfruttamento animale e sulle alternative possibili, ma anche per parlare di arte, filosofia e nutrizione, le Logge di Palazzo Pretorio che si affacciano direttamente sulla Piazza, ospiteranno incontri e conferenze a cura di esponenti del mondo scientifico, filosofico, medico, artistico, della stampa e di attivisti che operano in varie forme su tutto il territorio nazionale e internazionale.
Ma non mancheranno i laboratori, per grandi e piccini, presentazioni di libri, e poi musica, mostre e installazioni e un monologo teatrale.

Tanti gli appuntamenti per far riflettere sull’alternativa di un mondo migliore cui tutti possono contribuire attivamente orientando le scelte quotidiane, anche alimentari, in direzione contraria a ciò che comporta ogni tipo di sfruttamento e sofferenza.

Per tutte le informazioni: www.volterravegan.it

Per prenotazioni cena (entro il 26 luglio) contattare: cenavegaleotta@libero.it

Pagina Facebook:
https://www.facebook.com/pages/Volterravegan/647335255281190
———-
UFFICIO STAMPA VOLTERRA VEGAN
gavol2007@libero.it

Rispondi